Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Napoleone all'Isola d'Elba

Napoleone all'Isola d'Elba

La presenza di Napoleone Bonaparte all’Isola d’Elba ha segnato in modo indelebile la storia dell’isola tanto che in occasione del Bicentenario dell’arrivo di Napoleone all'Elba sono stati programmati una serie di interessanti eventi aperti a tutti. Gli appuntamenti si svolgono dal luglio 2014 al febbraio 2015, un arco di tempo che abbraccia esattamente il periodo di permanenza di Napoleone sull’isola (per conoscere gli eventi in calendario, potete leggere questo articolo dedicato).

Napoleone arrivò all’Elba il 3 Maggio del 1814 in veste di Sovrano dell’Isola e fu accolto con solennità dalle autorità locali e dagli stessi elbani, consapevoli dell’eccezionalità del momento storico. Il nuovo Sovrano tuttavia si trovava all’Elba in esilio, costretto ad abdicare dal trono di Francia a seguito della sconfitta subìta nella Battaglia di Lipsia. Il periodo di esilio di Napoleone sull’isola durò solamente 9 mesi (ripartì infatti il 26 Febbraio 1815), ma durante la sua permanenza il Sovrano si adoperò per apportare delle migliorie, ad esempio al sistema viario interno.

La celebrazione del Bicentenario è stata un utile pretesto far riscoprire ai turisti anche i “luoghi napoleonici” ovvero le residenze ed i posti più cari a Napoleone, nei quali sono stati organizzati anche eventi speciali e mostre, ma in realtà questi luoghi sono visitabili sempre, in qualsiasi stagione.

Per questo motivo, se state programmando una vacanza all’Isola d’Elba, a meno che non vogliate trascorrere tutti i giorni di permanenza sull’isola esclusivamente in spiaggia (e, sia chiaro, che vi capirei perché il mare all’Elba è meraviglioso!), vi consiglio senz’altro di mettervi “sulle tracce” di Napoleone e visitare almeno alcuni dei luoghi cari all’Imperatore.

VILLA DEI MULINI

villa dei mulini

La Villa dei Mulini (detta anche Palazzina dei Mulini) si trova sul promontorio di Portoferraio e fu scelta da Napoleone come residenza principale, molto probabilmente anche per la sua posizione strategica, che consentiva un’ampia vista sul mare e di tenere quindi sotto controllo avvicinamenti e sbarchi di eventuali imbarcazioni.

La Villa fu costruita tra due mulini a vento, da qui il suo nome, che erano però già stati abbattuti al tempo di Napoleone. Al suo arrivo sull’isola il nuovo sovrano progettò personalmente i lavori alla Villa: fece costruire il piano superiore e programmò la ristrutturazione del vicino piccolo teatro e si occupò personalmente della scelta degli arredi dell’abitazione, che purtroppo però sono andati perduti. Parte del mobilio oggi visibile nella Villa risale comunque all’epoca napoleonica.

La Villa è oggi Museo Nazionale e l’ingresso è a pagamento, per informazioni e prenotazioni: 0565 915846.

VILLA SAN MARTINO

villa san martino

Questa residenza, situata sempre a Portoferraio, ma in località San Martino, non fu abitata a lungo da Napoleone, che comunque qui trascorreva momenti di vita privata. Oggi vi si possono ammirarare stampe napoleoniche dell’’800 e arredi d’epoca strategicamente collocati nelle belle sale affrescate.

Potete vedere un video carino della Villa su Youtube qui.

SANTUARIO DELLA MADONNA DEL MONTE

santuario della madonna del monte

Il Santuario si trova in località Marciana, alle pendici del monte Giove, ed è il più antico dell’Isola. Qui Napoleone soggiornò per alcuni giorni tra agosto e settembre 1814.

Si arriva al Santuario percorrendo un suggestivo sentiero attraverso il bosco, che parte dal paese di Marciana (preparatevi a 40-60 minuti di camminata in salita, ripagati però anche dai bellissimi scorci panoramici che incontrerete).

CHIESA DELLA MISERICORDIA e MUSEO DEI CIMELI DI NAPOLEONE

La Chiesa si trova a Portoferraio ed al suo interno ogni anni, il 5 Maggio, si celebra una messa in onore di Napoleone.

A fianco della Chiesa della Misericordia potete visitare il Museo dei Cimeli di Napoleone (il biglietto di ingresso ha il costo di 1 euro). Il Museo conserva tra le altre cose, un calco in bronzo della testa e della mano di Napoleone e la riproduzione del sarcofago nel quale sono conservati i resti dell’Imperatore.

TEATRO DEI VIGILANTI

Il Teatro dei Vigilanti si trova a Portoferraio e fu costruito proprio su iniziativa di Napoleone, che dotò quindi l’Isola di un vero teatro, facendo trasformare l’antica Chiesa del Carmine. È attivo ancora oggi ed ospita ogni anno un ricco cartellone di spettacoli. Photo credit del Teatro: www.napoleoneimperatoreelba2014.it.

PINACOTECA FORESIANA

La Pinocoteca Foresiana, situata all’interno del Centro Culturale De Laugier a Portoferraio, ha una intera sala dedicata a Napoleone. Qui potrete vedere una copia del Ritratto di Napoleone Imperatore, alcuni libri donati da Napoleone alla città ed altri oggetti di epoca napoleonica.

Photo credit delle immagini 2 e 3 a Uras68.


Autore: Cristina Romeo

Nata a Firenze alla fine dei favolosi anni ‘70, vive da sempre nella famosa “culla del Rinascimento”. Innamorata della sua terra, è mamma di un'adorabile e vivace bimba, a cui spera di trasmettere tutta la sua passione per la loro meravigliosa e preziosa Toscana.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com