Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Un giorno a Siena

Siena è una delle città più amate e visitate della Toscana, un luogo ricco di storia e di arte, ma anche di forti tradizioni, legate principalmente alle contrade ed al celebre Palio di Siena.

Situata nel centro della Toscana, Siena può essere raggiunta facilmente dalle altre città della regione in auto, treno ed autobus, a seconda del mezzo che vi resta più comodo. Tenete presente che il centro storico è chiuso al traffico privato e quindi dovrete comunque spostarvi a piedi o con i mezzi pubblici. La stazione di Siena si trova fuori dalla città, ma è collegata col centro storico da autobus urbani.

Se pensate di raggiungere Siena senza auto, vi consiglio d leggere questo articolo su visitare Siena e spostarsi senza auto. Chi invece arriva in auto troverà senz’altro delle informazioni utili su dove parcheggiare in questo articolo sui parcheggi a Siena .

Un giorno a Siena non è certo sufficiente per vivere la città in tutte le sue sfumature, tantomeno per visitarne tutti i tesori. In una giornata tuttavia, con un po’ di organizzazione, riuscirete senz’altro a vedere le attrazioni principali di Siena ed ad apprezzarne il fascino e l’atmosfera, ripartendo con la voglia di tornarci il prima possibile.

Che cosa potete vedere a Siena in meno di 24 ore?

Se visitate Siena per la prima volta vi consiglio senz’altro di andare dritti nel cuore della città, verso la meravigliosa Piazza del Campo, uno dei luoghi simbolo della città. Potrete decidere se iniziare qui la vostra giornata a Siena oppure proseguire verso il Duomo, riservandovi di tornare nella Piazza più tardi.

Nell’area compresa tra Piazza del Campo e la Cattedrale troverete sostanzialmente le principali attrazioni della città e qui molto probabilmente trascorrerete la maggior parte del tempo.

1. PIAZZA DEL CAMPO

piazza del campo

Piazza del Campo è davvero unica ed inconfondibile: grazie alla particolare forma a conchiglia ed al color mattone dato dalla pavimentazione in cotto e dal rivestimento dei palazzi che vi si affacciano, posizionandosi al centro della piazza ci si sente quasi avvolti in un caldo abbraccio. Piazza del Campo ospita, due volte l’anno, il 2 Luglio ed il 16 Agosto, il famoso Palio di Siena, l’evento più atteso da tutti i senesi.

Nella Piazza potrete ammirare la Fonte Gaia, la più grande fontana cittadina decorata, nella versione originale, da sculture di Jacopo della Quercia. La Fonte che vediamo oggi è una copia, realizzata in marmo di Carrara, molto più resistente dell’originale Marmo della Montagnola Senese utilizzato da della Quercia (l’antica Fonte restaurata è visibile nel Complesso Museale di Santa Maria della Scala).

Tra i palazzi affacciati su Piazza del Campo non potete perdervi il Palazzo Comunale e la Torre del Mangia.

L’imponente Palazzo Comunale, in mattoni e marmo, ospita il Museo Civico della città con diversi capolavori di artisti senesi, tra cui la bellissima Maestà di Simone Martini e il Buono e Cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti.

2. LA TORRE DEL MANGIA

Uno dei panorami più belli della città si gode senza dubbio dalla Torre del Mangia, la torre civica, alta ben 87 metri. La salita è un po’ faticosa, specie se non si è allenati: vi aspettano oltre 400 scalini un po’ ripidi e stretti, ma la vista a 360° che vi aspetta è a dir poco spettacolare e ripagherà ampiamente lo “sforzo” fatto.

A chi desidera visitare sia il Museo Civico che la Torre del Mangia consiglio di acquistare il biglietto cumulativo (disponibile solo presso la Torre), che ha il costo di 13€.

3. PIAZZA DEL DUOMO

La visita della città prosegue quindi verso la preziosa Piazza del Duomo. Qui potrete ammirare altri tesori di Siena, che vale davvero la pena di vedere: il Duomo, la Cripta e la Libreria Piccolomini.

duomo di siena

Se pensate di visitare questi monumenti vi suggerisco senz’altro di acquistare l’OPASi Pass, un biglietto cumulativo che vi consente di visitare Duomo, Cripta, Libreria Piccolomini, Battistero e Museo dell’Opera del Duomo e di vedere il panorama dal Facciatone risparmiando più del 50% sull’acquisto dei singoli biglietti.

L’OPASi Pass può essere acquistato tramite il call center dell’OPA di Siena.

Di recente è stato introdotto un nuovo percorso all’interno del Duomo, chiamato “La porta del cielo” che permette di fare una visita guidata della Cattedrale dall’alto, godendo di vedute davvero straordinarie. Il percorso è incluso nel biglietto chiamato OPASi Pass+.

→ IL DUOMO DI SANTA MARIA ASSUNTA

Il Duomo di Siena, ovvero la Cattedrale di Santa Maria Assunta, è uno degli esempi più notevoli di chiesa in stile romanico-gotico italiano. Imponente, quasi abbagliante per l’ampio uso di marmo bianco, il Duomo di Siena affascina anche solo dall’esterno. Entrando non rimarrete certo delusi: la Cattedrale è arricchita da opere firmate nientemeno che da Donatello, Nicola Pisano, Michelangelo e Pinturicchio.

L’interno, come l’esterno è decorato in marmo bianco e verde scuro, quasi nero, che sono i colori rappresentativi di Siena.

il pavimento del duomo di siena

Una delle opere più impressionanti della Cattedrale è il pavimento, composto da 56 riquadri che rappresentano altrettante scene incise ed intagliate nel marmo. I mosaici più preziosi sono coperti per la maggior parte dell’anno per preservarli dall’usura. Se vi troverete a Siena in occasione del Palio o tra la fine di agosto ed ottobre, avrete tuttavia la possibilità di vedere il pavimento interamente svelato.

Per una descrizione dettagliata del Duomo, vi suggerisco di leggere questo articolo dedicato.

→ LA LIBRERIA PICCOLOMINI

libreria piccolomini

La Libreria Piccolomini, dedicata a Papa Pio II, colpisce per la ricchezza dei suoi affreschi, realizzati da Pinturicchio e dai suoi allievi, tra i quali Raffaello Sanzio agli inizi del 1500.

Non sono affrescate solo le pareti della Libreria, nelle quali ammirerete alcune scene dalla vita di Papa Pio II, ma lo è anche il soffitto, splendente per l’uso abbondante del color oro.

La Libreria Piccolomini è un vero piccolo gioiello, assolutamente da vedere. Vi suggerisco di approfondire la sua storia leggendo: questo articolo.

→ LA CRIPTA

La Cripta si trova sotto il Duomo. Qui sono conservati degli straordinari affreschi di scuola senese del Duecento che rappresentano scene dal Vecchio e dal Nuovo Testamento.

4. IL BATTISTERO

battistero di siena

Il Battistero di Siena è intitolato a San Giovanni ed è stato costruito nel 1300 quando fu deciso di ampliare il Duomo. Al Battistero si accede dalla scalinata di Piazza San Giovanni e non si può fare a meno di notare che la facciata marmorea della Pieve è rimasta incompiuta. L’interno del Battistero è magnificamente decorato con un ciclo di affreschi di artisti senesi del Rinascimento. Il capolavoro più prezioso conservato nel Battistero è tuttavia senza dubbio la splendida Fonte Battesimale a cui lavorarono alcuni dei maggiori scultori del Rinascimento: Jacopo della Quercia, Lorenzo Ghiberti e Donatello.

5. IL MUSEO DELL'OPERA DEL DUOMO

Il Museo dell’Opera del Duomo è uno dei più antichi musei privati in Italia e si trova nella navata destra della Cattedrale, in quello che dovrebbe essere stato un ampliamento per il progetto del “Duomo Nuovo”, mai completato.

Qui ammirerete le statue trecentesce originali della facciata del Duomo, tra cui quelle realizzate da Giovanni Pisano, la vetrata dell’abside di Duccio da Buoninsegna ed uno dei maggiori capolavori di Buoninsegna e del primo Trecento: la pala della Maestà.

6. SANTA MARIA DELLA SCALA

complesso di santa maria della scala a siena

Il complesso di Santa Maria della Scala è prima di tutto uno dei più antichi ospedali in Europa, dove venivano accolti i pellegrini (ci troviamo lungo la Via Francigena) ed aiutati i poveri ed i bambini abbandonati . È situato proprio di fronte al Duomo, per cui dovrete fare appena pochi passi per visitarlo.

Santa Maria della Scala, il cui restauro non è ancora completato, ospita un vasto patrimonio artistico ed esposizioni temporanee.

Disposto su quattro livelli (di cui il secondo non è accessibile), è una sorta di “città nella città” e vi consiglio pertanto di valutare se includerla o meno in una breve visita a Siena (vi ho già detto, del resto, che vorrete ritornare presto, no?!).

QUALCHE ALTRA IDEA

Quelle che vi ho elencato sopra sono alcune idee per organizzare la vostra giornata a Siena, ma, come premesso, probabilmente non riuscirete a visitare tutto. Lasciatevi un po’ di tempo per passeggiare per le strade della città, curiosare tra le vetrine dei negozi, perdervi tra i colori e gli stemmi delle diverse contrade, che troverete appesi alle finestre ed alle porte delle case e non solo.

Chi ama lo shopping, troverà diverse opportunità sia per fare acquisti di artigianato locale che tra i prodotti alimentari. Per qualche dritta per i vostri acquisti vi suggerisco questo articolo.

Se siete in vacanza con i bambini, specie se piccoli, dovrete probabilmente prevedere delle tappe più a loro misura;  abbiamo pensato anche a questo.

Infine, se preferite conoscere Siena fuori dai percorsi classici e più turistici, vi proponiamo due itinerari a piedi che vi permetteranno di vedere la città da una prospettiva inusuale, ma probabilmente anche più “autentica”: qui.

Guarda le foto di questa splendida città! »


Autore: Cristina Romeo

Nata a Firenze alla fine dei favolosi anni ‘70, vive da sempre nella famosa “culla del Rinascimento”. Innamorata della sua terra, è mamma di un'adorabile e vivace bimba, a cui spera di trasmettere tutta la sua passione per la loro meravigliosa e preziosa Toscana.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com