Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Giostra del Saracino ad Arezzo

Tra le tante antiche tradizioni che i Toscani amano celebrare - e lo farete anche voi se ne avrete la possibilità - c’è la Giostra del Saracino ad Arezzo.

La Giostra si tiene due volte all’anno - il terzo sabato di giugno e la prima domenica di settembre nella stupenda Piazza Grande di Arezzo. I festeggiamenti cominciano una settimana prima, quando i rispettivi capitani fanno il giuramento e decidono i turni di prova di giostratori e cavalli durante le sere della settimana.

Tutta la città si veste con costumi medievali per ricreare l’atmosfera dell’Arezzo del tempo, mentre i vari quartieri della città si sfidano l’un l’altro per aggiudicarsi la lancia d’oro. Nella Giostra che viene disputata al giorno d’oggi, ci sono 8 cavalieri per i 4 quartieri in cui è divisa la città - Porta del Foro, San Andrea, Porta Santo Spirito e Porta Crucifera. I cavalieri galoppano sui loro cavalli con una lancia di legno puntando al Buratto e al suo scudo. Il Buratto è un manichino con l’armatura che sorregge uno scudo diviso in 4 settori, corrispondenti a dei punti. Ogni cavaliere ha a propria disposizione due turni lungo la lizza (il sentiero di giostra) che corre obliqua lungo Piazza Grande; vince il quartiere i cui cavalieri ottengono il maggior numero di punti.

L’evento ha origini medievali: si tratta di una sorta di evoluzione delle esercitazioni militari che i cavalieri facevano per simulare le battaglie: i cavalieri si esercitavano puntando la loro lancia contro dei manichini che impersonavano l'avversario che, ai tempi delle Crociate, erano i mori o saraceni, ecco spiegata la tradizione e l’origine del nome.

Durante il medioevo, giostre e tornei erano i modi più comuni per celebrare gli eventi speciali e, come risulta dagli archivi storici della città di Arezzo, questa giostra sembra essere stata molto importante, ripetuta spesso in occasione di eventi speciali. La tradizione della giostra si è interrotta varie volte durante i secoli, ma a partire dal 1931 si è sempre ripetuta due volte l’anno (eccetto durante la seconda guerra mondiale).

A giugno, il giorno della Giostra comincia alle 7 di mattina con il primo colpo di mortaio. Alle 11, il secondo colpo annuncia l’inizio della sfilata di circa 300 figuranti in costumi medievali, alle 7 di sera c’è la benedizione dei giostratori e alle 8  la processione si sposta dal Duomo a Piazza Grande. Alle 9.30 di sera, appena prima l’inizio del torneo, si tiene l’esibizione degi sbandieratori, dopo la quale la processione entra nella Piazza ed è il turno dei cavalieri.

A settembre, il rituale si ripete, ma il torneo finale ha luogo un pò prima, verso le 5.30 del pomeriggio.

La Giostra del Saracino è una stupenda rievocazione medievale che anima la città di Arezzo con suoni, colori e musica del medieovo. Provare per credere, andate ad Arezzo per fare un salto indietro nel tempo!

Potete prenotare i biglietti per i posti a sedere in tribuna per email al seguente indirizzo di posta elettronica giostradelsaracino@comune.arezzo.it o per telefono al numero 0575/377462 o 3. Potete, altrimenti, aspettare ed andare ad Arezzo il giorno stesso per assistere alla manifestazione in piedi in Piazza Grande.

Per ulteriori informazioni e dettagli sull’evento, date un’occhiata al sito web ufficiale.


Autore: Lourdes Flores

Sono americana (dalla California) e vivo a Firenze da più di 10 anni. Mi piace esplorare e scoprire tanti angoli di Firenze e della Toscana rimasti nascosti. Mi piace condividere le mie esperienze e fornire aiuto sul Forum rispondendo alle domande dei turisti (sopratutto stranieri) che stano programmando la loro vacanza in Toscana. Se avete delle domande, postategli li'!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com