Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Le migliori spiagge della Val di Cornia

La Val di Cornia è un’ampia area della provincia livornese che comprende sia un lungo tratto di costa che delle zone interne davanti l'Isola d'Elba. L’area si estende dal comune di San Vincenzo fino a quello di Piombino, arrivando al confine con Follonica ed include quindi diversi km di litorale, oltre che a numerosi bei paesini nell’entroterra.

Best Beaches in Val di Cornia: Follonica

Una delle cose che amo di più della Val di Cornia è proprio il fatto che offra la possibilità di poter conciliare in una stessa vacanza momenti di sole e relax sulla spiaggia con delle escursioni nei piccoli borghi della zona  che, soprattutto in estate, offrono diverse opportunità di intrattenimento come sagre, festival ed eventi un po’ per tutti.

Le spiagge della Val di Cornia sono soprattutto sabbiose ed a differenza di altre zone costiere in Toscana (mi viene in mente ad esempio la Versilia), la Val di Cornia ha molte spiagge “libere” e quindi ad accesso gratuito. A meno che non sappiate rinunciare ai comfort (indubbi) offerti dagli stabilimenti balneari, questo per me è un bel vantaggio, soprattutto per chi ama provare spiagge diverse o trascorre magari solo qualche ora sul mare.

San Vincenzo

Facciamo quindi una panoramica delle spiagge della Val di Cornia partendo proprio da San Vincenzo, per scendere poi verso sud. San Vincenzo è una località di villeggiatura medio-piccola e qui, a ridosso del centro, troverete diversi stabilimenti balneari.

Uscendo appena dalla città c’è anche una “bau beach” ovvero un tratto in cui sono consentiti l’accesso e la balneazione ai cani.

Parco di Rimigliano

Si prosegue ed inizia il Parco di Rimigliano. La lunga spiaggia costeggia la via della Principessa e vi si accede dai numerosi varchi che, attraversato un tratto di pineta e macchia mediterranea, conducono verso le caratteristiche dune di sabbia chiara che si formano in questo tratto.
La spiaggia di Rimigliano è popolare e molto frequentata in alta stagione, ma essendo piuttosto estesa riuscirete facilmente a trovare un posticino dove stendere i vostri teli e piantare l’ombrellone (fate però attenzione che è una zona molto ventosa e gli ombrelloni spesso prendono il “volo”). Nel Parco ci sono delle aree picnic ed un piccolo punto ristoro, ma non stabilimenti attrezzati.

Golfo di Baratti

In direzione Piombino si incontra poi il Golfo di Baratti, che ha una meravigliosa spiaggia con un sabbia molto particolare, colore marrone scuro e con dei frammenti neri, probabili residui della lavorazione del ferro, presente in questa zona e già praticata al tempo degli Etruschi. Alle spalle della spiaggia c’è un’ombreggiata, bellissima pineta sempre rinfrescata dalla brezza marina, perfetta per un morbido pic-nic seduti su un letto di aghi di pino. Una nota dolente qui è il parcheggio, che non si trova facilmente nei mesi estivi ed è alquanto onoroso. Anche qui la spiaggia è comunque libera e nella pineta troverete un piccolo bar.

Parco Naturale della Sterpaia

Oltrepassata la città di Piombino, verso sud, si incontra il Parco Naturale della Sterpaia. Qui si susseguono diverse spiagge di sabbia chiara e sottile, di cui alcune anche attrezzate. Questo tratto è molto adatto anche alle famiglie con bambini piccoli perché il litorale degrada molto gradualmente verso il mare e c’è un ampio tratto di acqua bassa perfetta per far giocare i bambini in tutta tranquillità.

Tra le mie spiagge preferite c’è senz’altro la spiaggia di Torre Mozza, che ha una caratteristica torre di avvistamento sul mare, molto suggestiva a vedersi. In alta stagione è piuttosto frequentata. Altrettanto valide le spiagge di Mortelliccio, Carbonifera, Perelli e Carlappiano. I parcheggi sono riuniti più o meno nello stesso punto, senza particolare distinzione per cui il mio consiglio è di parcheggiare l’auto e spostarsi a piedi fermandosi dove vi piace di più o trovate meno confusione. Se avete più giorni a disposizione potrete provarle tutte e decidere la vostra preferita!

Per chi piace gli scogli...

Se siete appassionati di scogli e scoglietti troverete pochi punti, ma alcuni davvero belli, come la “Buca delle Fate” nel promontorio di Baratti. L’accesso alla Buca delle Fate non è facile (lo sconsiglierei ad esempio a chi ha bambini piccoli), ma è un luogo particolarmente suggestivo.

Altre zone ricche di scogli, ma fuori dalla Val di Cornia, sono, risalendo la Costa degli Etruschi verso nord, quella di Castiglioncello e il tratto di costa vicino alla città di Livorno.

Sia il Comune di San Vincenzo, per le spiagge, che quello di Piombino, per il Parco della Sterpaia, hanno avuto il riconoscimento della Bandiera Blu per la qualità delle acque marine, dei servizi e dell’ambiente (estate 2014).

Leggete anche questo articolo per informazioni su altre spiaggie in Toscana.

Best Beaches in Val di Cornia: Baratti


Autore: Cristina Romeo

Nata a Firenze alla fine dei favolosi anni ‘70, vive da sempre nella famosa “culla del Rinascimento”. Innamorata della sua terra, è mamma di un'adorabile e vivace bimba, a cui spera di trasmettere tutta la sua passione per la loro meravigliosa e preziosa Toscana.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com