Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

La Compagnia La Giostra

moderni menestrelli che animano le feste in Toscana ed oltre

Alla Festa Medievale di Monteriggioni - che si tiene ogni anno a luglio in questo borgo medioevale - abbiamo avuto la fortuna di conoscere un gruppo di musicisti davvero bravi, la Compagnia la Giostra.
Questi artisti siciliani hanno animato la serata con il proprio spettacolo: un incalzante susseguirsi di parodie, sonetti, brani vocali e strumentali che hanno fatto ballare e cantare la piazza di Monteriggioni.

La loro musica è una libera interpretazione della musica medievale e rinascimentale, grazie anche all'utilizzo degli strumenti in uso in quell'epoca come la zampogna, la cetra, la lyra, la bombarda, i flauti. E' molto forte anche l'impronta della musica etnica e popolare mediterranea e siciliana. Molti brani sono un vero invito alla danza, altri sono ironici e giullareschi, nello stile di cantastorie e menestrelli.

la Compagnia La Giostra a Monteriggioni

La musica della Giostra è di una allegria contagiosa e il pubblico viene coinvolto non solo nelle danze ma anche nella recitazione di alcuni brani come "la cintura di castità": la storia di una donzella il cui marito è partito in guerra portandosi via la preziosa chiave :-)
Non manca anche la satira (la storia del cavaliere Gianfrusconi ricorda "vagamente" un noto personaggio...) e l'impegno (come la ballata di Peppino Impastato, vittima della mafia). Alcuni pezzi sono poi particolarmente pregievoli, come la bellissima "Comu na Matri", inno alla terra di Sicilia.

La Giostra a Monteriggioni - questa è Donna Lisa

La compagnia è formata da cinque artisti, che salgono sul palco in costume: un po' giullari, un po' menestrelli ed un po' elfi (qualcuno ha gli orecchi a punta in stile Star Trek). I loro nomi di battaglia sono Tarallo (Gianfranco Rafalà, agli strumenti a fiato ed anima del gruppo), Furetto (Michele Conti, autore dei brani), Ciullo (Fabio Midolo, dalla grande voce e presenza scenica), Donna Lisa (simpatica e bravissima elfa, ai flauti e cornamuse), Luna (Hilmar Pintaldi Funes, alle percussioni ma sopratutto ballerina caricata a molla!).

La Giostra riesce a divertire e trasmettere energia positiva. E lo fa ancora meglio quando è a stretto contatto con il pubblico, come la seconda volta che li abbiamo ascoltati, alla festa Volterra AD 1398 , in cui suonavano nel "canto del diavolo", una piccolissima piazza della città medioevale. Quella sera abbiamo acquistato anche i loro cd che poi abbiamo cantato in macchina durante il ritorno a casa... ancora non ci siamo stancati di ascoltarli :-)

Potete scaricare alcuni loro brani in formato mp3 dal loro sito ufficiale (www.compagnialagiostra.com), dove trovate anche molti più dettagli sul gruppo e sulla loro musica. Ma il miglior consiglio che posso dare è di andare a sentirli dal vivo: molto probabilmente li incontrerete, in Toscana, alla festa medievale di Monteriggioni ed a quella di Volterra.
Ma fanno spesso concerti in tutta Italia ed all'estero, in manifestazioni analoghe, e sempre sul loro sito troverete tutte le date.


Autore: Stefano Romeo

Stefano è Toscano di Firenze, ma con un quarto di DNA Senese e diversi anni vissuti all'ombra della Torre pendente. Non finisce mai di scoprire la propria terra e gli piace farlo sopratutto in sella alla propria bici.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com