Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Il Museo del tessuto a Prato

La città di Prato è famosa in tutto il mondo per la sua vocazione tessile che dura da oltre 800 anni. A rappresentazione di questa importante produzione potrai visitare il Museo del Tessuto. Questo è situato nell’ex cimatoria Campolmi, monumento di archeologia industriale, all’interno delle mura medievali di Prato. 

In una città dove la produzione tessile ha un valore fondamentale ancora oggi, il Museo rappresenta un’istituzione culturale che ha lo scopo di tramandare e valorizzare la tecnica e l’arte tessile antica e contemporanea. Il Museo del Tessuto a Prato è nato per non far dimenticare il passato glorioso e la fama internazionale della città ma anche per mettere in risalto la cultura tessile. 

Una visita al Museo del Tessuto di Prato per ammirare pezzi unici. L’arte è qui documentata dall’era paleocristiana a quella contemporanea con circa 600 pezzi di alto valore. Una passione che coinvolge generazioni e stili differenti. 

Se ami la moda, il tessuto, la storia del passato e della tua città devi dedicare qualche ora alla visita di questo luogo che contiene:

-tessuti archeologici [cultura copta e precolombiana],

-tessuti e paramenti sacri,

-tessuti e manufatti ricamati [italiani e europei],

-tessuti ed abiti etnici [India, Indonesia, Yemen, America centrale e meridionale, Cina e Giappone],

-campionari pratesi,

-bozzetti e tessuti d’artista [come quelli di Giò Pomodoro],

-tessuti contemporanei [in collaborazione con il consorzio PratoTrade],

-abiti e accessori,

-macchinari,

-figurini di moda,

-libri antichi.

Oltre ad ospitare una ricca collezione permanente il Museo del Tessuto a Prato organizza anche mostre temporanee. Fino al 31 maggio 2015 potrai ammirare ricami e merletti dalla collezione Antonia Suardi raccolti all’interno della mostra “Arte vera e gentile”. Conoscere una città vuol dire studiare la sua storia e le sue tradizioni. Grazie a questo percorso ti potrai avvicinare a Prato partendo proprio da quello che ha fatto la storia, da un settore che ha reso la città famosa in tutto il mondo. Nella mostra “Arte vera e gentile” viene presentata una collezione custodita nell’archivio storico: la raccolta personale della contessa Antonia Suardi, una delle principali sostenitrici delle Industrie Femminili Italiane che dedicò la sua vita alla ricerca e alla divulgazione delle arti del ricamo e del merletto. Foto originali, quaderni, il catalogo fotografico del’Esposizione del 1906 e un manoscritto di disegni di ricami del 1570 sono visibili all’interno della mostra attiva fino a Maggio.

In occasione di questa mostra, sabato 24 gennaio 2015, verrà organizzata una visita gratuita con degustazione di the in collaborazione con il Giardino del The di Prato. Se vuoi partecipare a questa interessante iniziativa prenota il tuo posto e con solo €6 [costo del biglietto di ingresso] potrai partecipare alla visita e godere di una selezionata degustazione di particolari the! 

Il percorso della collezione permanente è suddiviso in aree tematiche: sala della caldaia, sala dei tessuti antichi, area materiali e processi, Prato città tessile, Prato e il sistema moda, area dei tessuti contemporanei, sala per mostre temporanee. Al suo interno gli oggetti vengono periodicamente spostati per rinnovarne così i contenuti.
Se sei curioso di scoprire la città di Prato visita il museo per conoscere la storia che ha reso grande questa città. Potrai partecipare a visite guidate [a pagamento] abbinandole a una visita alla città seguendo particolari itinerari tematici.

All’interno del Museo del Tessuto a Prato troverai anche uno shop dove potrai comprare libri e oggettistica varia e una caffetteria per una dolce pausa.

Vuoi organizzare la tua visita?

Ecco le informazioni di cui hai bisogno:

Museo del Tessuto
Via Puccetti 3, 59100 Prato
Telefono: 0574 611503  

Orario di apertura del Museo:
Martedì - giovedì: dalle 10 alle 15
Venerdì e sabato: dalle 10 alle 19
Domenica: dalle 15 alle 19
Chiusura biglietteria 45 minuti prima. 
Aperture straordinarie per gruppi su prenotazione. 

Prezzo del biglietto: Intero €6. 

Che la cultura e la storia di Prato siano con te!

Credit foto: Museo Tessile di Prato


Autore: Sara Boccolini

Laureata in Economia del Turismo a Rimini nel 2009 e dovendomi buttare nel mondo del lavoro ho capito che l’economia non faceva per me ma il turismo si. Viaggi e web 2.0 sono ora la mia più grande passione e il mio lavoro. Insomma: una pazza scatenata nata sotto il segno dell’Acquario, ecco chi sono!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com