Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Nel mondo della fantasia a Lucca Comics & Games

"C'è chi dice che la vita di tutti è soltanto un sogno"

tratto da: La bellezza del demonio, Dylan Dog

Uno dei protagonisti da sempre presenti al Lucca Comics & Games è proprio lui, Dylan Dog, nella sua veste reale della casa editrice Sergio Bonelli Editore.

Questo solo per accennarvi una delle tante realtà presenti alla manifestazione più importante d’Italia e d’Europa dedicata al mondo dei fumetti, dell’animazione, dei giochi di ruolo, dei videogiochi - e chi più ne ha, più ne metta.

Lucca Comics & Games da anni ormai - dal 1996 per esser precisi, ma se se ne considera la versione originale de Il Salone Internazionale dei Comics, dal 1966 - invade la città di Lucca con colori, musica e fantasia durante il fine settimana a cavallo tra ottobre e novembre.

L’evento si suddivide tra l’area dedicata alla fiera vera e propria, dove vengono ospitati i vari padiglioni espositivi, e l’area dedicata alle mostre, alle proiezioni, ai giochi di ruolo ed alle rappresentazioni storiche, diffuse in varie parti della città di Lucca.

Da un punto di vista più tecnico, la manifestazione si divide in Lucca Comics e Lucca Games, la prima dedicata al mondo del fumetto, dell’animazione e a tutto ciò che vi gravita intorno, la seconda invece dedicata al settore dei giochi - che siano di ruolo, di società, rappresentazioni di giochi ambientati in vere e proprie riproduzioni storiche medievali, ecc. Ad entrambi i settori vengono dedicate delle aree site all’interno delle mura di Lucca, nel cuore del centro storico della città, sebbene la Cittadella, l’area ogni anno sempre più grande dove vengono allestite mostre, organizzati eventi legati al mondo del gioco, concorsi ed altro ancora si trovi sia sopra che dentro le mura, offrendo un’ambientazione ancor più suggestiva tra bastioni, baluardi e sotterranei, dove un tempo vi erano le antiche ed oscure prigioni della città. Tutti gli operanti del settore - che siano case editrici od autori di fumetti e giochi, rivenditori specializzati, negozi ed artisti dediti alla creazione artigiana di giochi, miniature ecc - espongono nei padiglioni all’interno dei vari settori.

Un Universo dove Perdersi tra Giochi, Fumetti e Gadget da Acquistare

E’ un’occasione ed un appuntamento fisso, dunque, per tutti gli appassionati, non soltanto per trascorrere un fine settimana totalmente immersi nel mondo della fantasia ludica, della creatività, dell’immaginazione e dell’animazione, e partecipare ai vari eventi organizzati, ma anche per avere a disposizione uno dei più vasti panorami europei e mondiali dell’animazione, dove poter conoscere ed acquistare ciò che magari nelle piccole realtà locali non si riesce a trovare.

Oltre all’area degli espositori dei vari settori, vi è anche quella dedicata alle esibizioni dal vivo, musicali e non, al cinema - dove vengono organizzate proiezioni inedite ed anteprime, alcune delle quali ospitate nei vari palazzi della città, a concorsi e premi conosciuti a livello internazionale.

Lucca Comics & Games non è una manifestazione prettamente commerciale: ogni anno vengono invitati a partecipare - attraverso convengni, conferenze, letture ed interpretazioni, lezioni e seminari - un sacco di ospiti legati al mondo del fumetto, dell’animazione e del cinema, aggiungendo al carattere ludico della manifestazione quell’aspetto tecnico-culturale che ne completa il profilo.

I Cosplayers: Fedeltà alla...Fantasia!

Fino ad ora, potrebbe sembrare un evento dedicato quasi esclusivamente agli appassionati del settore, quasi come un club privé dove si utilizza un determinato linguaggio, si parla di argomenti specifici, si gira per la città ammirando esposti alcuni degli oggetti da collezioni più ambiti. In realtà non è così. E’ uno spettacolo per tutti, grandi e piccini, esperti conoscitori ed ignoranti osservatori o visitatori casuali. Se capitate a Lucca durante quel fine settimana, vi sembrerà di esser stati proiettati in un cartone animato, o meglio, in un concentrato dei cartoni animati di tutto il mondo, celebri e meno conosciuti.

Le aree dedicate agli espositori, infatti, con i padiglioni e le varie manifestazioni organizzate, sono a pagamento: per accedere ai vari settori bisogna acquistare il biglietto, che vi consentirà di visitare tutta la fiera. Ma girare per la città o passeggiare sulle mura è gratuito ovviamente, e lo spettacolo vi garantisco che non si limita ai settori paganti!

Ad animare la città sono proprio loro, i veri protagonisti - agli occhi di un’inesperta spettattrice - della manifestazione, i cosplayers: persone travestite da personaggi di cartoni animati e fumetti, italiani e non, recenti e di importanza storica.

Già appena fuori le mura, una volta arrivati in città - in particolare alla stazione del treno, con cui molti cosplayers arrivano già vestiti di tutto punto - si intravedono delle macchiette di colore avvicinarsi verso le porte delle mura per entrar nel vivo della manifestazione e, una volta raggiunto il cuore pulsante, gli strani, quelli fuori posto sembrano essere proprio le persone vestite normalmente. Il bello del Lucca Comics & Games, infatti, è proprio questo: la manifestazione non si svolge al chiuso, ma all’interno della città, per cui i cosplayers hanno modo di camminare e passeggiare ovunque offrendo uno spettacolo davvero strabiliante per tutti.

Vi confesso che gli ultimi anni io sono andata al Lucca Comics solo per quello: passeggiare sulle mura è come trovarsi in un cinema all’aperto. Ovunque ci sono personaggi vestiti con precisione ed attenzione ad ogni singolo dettaglio, pronti e disponibili a farsi fotografare. Una vera e propria passione, mi sono detta più e più volte, a cui viene dedicato un sacco di tempo ed energie per realizzare dei veri e propri capolavori d’arte.

Naturalmente, durante quel fine settimana gran parte della città è gratuitamente fruibile, ma poco consigliabile: la quantità di gente che ogni anno accorre alla manifestazione anche dall’estero è incredibile e, a meno che non si intenda pagare per visitare padiglioni e settori espositivi, il Lucca Comics & Games è più apprezzabile dalle mura, dove si cammina più facilmente e dove comunque gli incontri con personaggi incredibili non sono affatto sporadici.

Biglietti: Costi & Info

Come vi dicevo, l’entrata è a pagamento e permette di aver accesso a tutti i vari settori della fiera.

I biglietti sono acquistabili in anticipo online, oppure presso i rivenditori autorizzati o direttamente alla fiera (ma c’è il rischio di trovare delle lunghe code).

Come arrivare

In occasione della manifestazione, è consigliabile arrivare a Lucca in treno (orari e costi sul sito di trenitalia) e in autobus. Fra l’altro, da quest’anno - 2014 - è stato attivato il servizio Comics in Bus: trasporto organizzato al Lucca Comics & Games da un sacco di località d’Italia, date un'occhiata al sito per maggiori informazioni e prenotazioni.

Per avere ulteriori notizie ed approfondimenti sull'evento, visitate il sito officiale.


Autore: Chiara Ricci

Da sempre interessata a sperimentare tutto ciò che attrae la mia curiosità (o quasi tutto!!), ho viaggiato per l'Europa in cerca di un luogo che potesse offrirmi qualcosa di diverso... Risultato? Fallimento totale, non c'è miglior posto di casa, soprattutto se si trova in Toscana! La mia passione? Nuotare, aiuta le persone a mantenere un contatto con quell'elemento della natura che l'uomo non è riuscito a conquistare!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com