Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Esplorando il paese di Montale

In provincia di Pistoia esiste un paese che si chiama Montale. Qui abito io da un paio di anni. Nella Valle dell’Ombrone, ai piedi dell’Appennino, questo comune comprende diverse frazioni come Fognano, Tobbiana e Stazione. Per avere una vista spettacolare su tutta la piana ti consiglio di salire fino a Montale Alto dove un tempo si trovava il castello.

Quando rimango in zona mi piace fare delle passeggiate al Parco dell’Aringhese o partecipare agli eventi che fanno alla Smilea, il castello che si trova all’ingresso di Montale arrivando da Montemurlo

Proprio così sono venuta a conoscenza di alcuni agriturismi, situati a pochi passi da casa mia, e dei loro prodotti tipici. Si perché il mio comune è davvero molto attivo a livello di eventi e, infatti, per il quinto anno consecutivo, ha patrocinato Il Gusto al Castello. Una serie di incontri, ognuno dei quali dedicato ai piatti del territorio e agli agriturismi, con cene all’interno dei ristoranti aderenti all’iniziativa. Dando loro la possibilità di farsi conoscere e offrendo al territorio un’alternativa piacevole per una serata al sapore di ruralità. Una degustazione gastronomica, una tavola imbandita, i prodotti tipici, il territorio e chi lo ama, una location superlativa: ed il gioco è fatto.  

L’azienda agrituristica Le Vigne si trova a Tobbiana, immersa nel cuore della Toscana. Qui vengono allevati suini di pura razza Cinta Senese e bovini di razza Chianina seguendo il criterio filiera corta. Un agriturismo che crede nella tradizione, che partecipa al progetto CAMPAGNA AMICA di Coldiretti e che vende direttamente al consumatore finale: salumi, carne fresche, miele e olio extra vergine di oliva. Mangiare presso questo agriturismo vuol dire assaporare delicatamente il vero gusto del territorio. Le specialità sono, ovviamente, a base di carne di Cinta Senese e Chianina [salumi e bruschette con crema di lardo alle erbe aromatiche] prodotte in azienda, il menù è ricco di piatti tipici preparati usando solo prodotti a km 0 e, nonostante questa predominanza di carne, loro pensano anche ai vegetariani [proprio come me].

A Fognano troviamo invece Il Fienile. Ricerca della materia prima, tradizione e atmosfera di casa sono le prerogative di questo ristorante. La pappa al pomodoro con bozza di Prato, il peposo al Carmignano e la zuppa del Fienile sono cavalli di battaglia che potrai degustare qui insieme alla mortadella di Prato [presidio slow food], ai formaggi misti toscani con miele di castagno di Tobbiana, gli affettati misti della Macelleria Meoni Piero di Fognano e tanto altro. Se ami i funghi qui ti proporranno un menù speciale e, se prediligi il bollito, non perderti i venerdì de Il Fienile. 

Un altro super ristorante della zona è I Colli di Tobbiana. Per la serata di degustazione Il Gusto al Castello il menù profumava di toscano ed era ricco di tipicità della zona. Dall’aringa mantecata con crema di cipolle alle tagliatelle di zucca all’anatra, dalla guancia di vitella brasata alle sfoglie di pane, mousse al cioccolato e pere al rum. IGT Toscani e Chianti DOC hanno accompagnato queste portate con stile ed eleganza. E perché non aggiungere un buon aperitivo? Bollicine con stuzzichini di pane e schiacciata, per iniziare, ed il gioco è fatto. 

Panoramico e arroccato sulle colline pistoiesi, l’agriturismo Il Pianaccio è un'altra tappa di gusto che puoi fare a Montale. Lo chef Elisa Giannuzzi ti delizierà con i suoi piatti della tradizione toscana rivisitati con un tocco internazionale. Olio, vino, miele e marmellate vengono prodotte direttamente in azienda e vendute al consumatore finale. La serata autunnale di degustazione, che si è svolta presso questo ristorante, è stata al sapore di: ribollita, crostino toscano e fett’unta, ravioli di erbette con vellutata di zucca e scaglie di pecorino, arrosto misto e, per finire,i fantastici bomboloncini tipici di questo locale. Cabernet e Sangiovese 2012 de Il Pianaccio hanno accompagnato queste deliziose pietanze.  

Ti ho menzionato anche piatti a base di carne, nonostante io sia vegetariana ormai da tantissimi anni, perché mi rendo conto di abitare in una regione dove la ciccia va per la maggiore e chi viene da queste parti mi immagino voglia mangiarla.
Un rispetto reciproco ;) Apprezzo da morire quando trovo [per fortuna quasi sempre] un ristorante che ha una scelta anche per i non carnivori. In fondo di verdure, formaggi, legumi ne esistono un’infinità che non pensare a qualche piatto alternativo sarebbe un peccato.

Allora che ne dici, mi vieni a trovare a Montale?

Ti aspetto a braccia aperte per gustare con te un piatto di pappa al pomodoro o ribollita!


Autore: Sara Boccolini

Laureata in Economia del Turismo a Rimini nel 2009 e dovendomi buttare nel mondo del lavoro ho capito che l’economia non faceva per me ma il turismo si. Viaggi e web 2.0 sono ora la mia più grande passione e il mio lavoro. Insomma: una pazza scatenata nata sotto il segno dell’Acquario, ecco chi sono!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com