Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Itinerario per esplorare le bellezze della Lunigiana

Le bellezze lungo la costa della Toscana nord-occidentale

Posti inusuali da visitare nella Toscana nord-occidentale lungo la costa

La maggior parte di coloro che visita la Toscana non va al di là dei luoghi più famosi e popolari, ma se hai tempo, ti consiglio di dedicarne un pò a quei luoghi posti nella regione settentrionale della Toscana, caratterizzati da una storia unica, una tradizione culinaria altrettanto esclusiva ed un paesaggio spettacolare non affollato di turisti. La scorsa estate ho dedicato 4 giorni ad esplorare la Lunigiana e la Garfagnana, visitando quei luoghi che sono al di fuori delle mete più gettonate, e sono stata accolta da un'invitante ospitalità, piatti deliziosi, panorami sorprendenti ed itinerari interessanti in mezzo alle alte montagne.

Di seguito troverai una breve presentazione dei luoghi che ho visitato, come suggerimento per un itinerario adatto a tutti coloro che desiderano trascorrere qualche giorno in una zona pressochè incontaminata e lontana dalle orde di turisti, e che ti farà scoprire un angolo di Toscana genuina ed al tempo stesso sorprendente.

Castello courtyard in Pontremoli, in the Lunigiana area

Pontremoli

Questo piccolo borgo all'estremità della Toscana settentrionale è, in realtà, un piccolo gioiello fatto di stradine pavimentate, torri e castelli. Pontremoli è il luogo che ti consiglio per cominciare la tua avventura in Lunigiana e, piano piano, scendere verso il basso per incontrare alcuni tra i più caratteristici paesini della zona. Per molto tempo considerata la porta di accesso alla Toscana, Pontremoli è la prima località da cui passa la via Francigena - in Toscana - ed è ricca di siti storici ed un museo dove sono conservate le statue delle stele.

The stone walls in Filattiera in the Lunigiana area

Filattiera Alta

La piccola località di Filattiera è il luogo perfetto per coloro che amano fermarsi anche solo per curiosare e girellare per le stradine, alla scoperta di tesori artistici ed architettonici nacosti. Un tempo era il quartier generale di una delle due fazioni in guerra nella zona dove i Malaspina decisero di costruire una grande residenza fortificata, vicino al Castello San Giorgio, già esistente. Se guardi da vicino, potrai notare alcune tracce del suo glorioso passato nei resti delle torri medievali e delle volte a crociera.

Pieve di Sorano: restaurata di recente in occasione del Giubileo, questa pieve romanica è un bellissimo esempio di architettura in pietra. Ubicata in un'area attiva già molto prima della costruzione della chiesa, sono stati trovati molti manufatti nell'area immediatamente vicina, che ci raccontano molto delle antiche culture dall'era pre-romanica fino al medioevo.

via Francigena: sebbene non sia un via ufficiale sulle mappe, la via Francigena parte da Canterbury in Inghilterra ed arriva fino a Roma. Rappresenta l'itinerario che migliaia di pellegrini percorrevano per raggiungere la città santa in cerca del perdono del Papa ed è stata recentemente rivalutata in occasione del Giubileo; la prima tappa in Toscana  è proprio in Lunigiana. 

Chiesa di San Giorgio: la chiesa, risalente al 12° secolo, ospita la famosissima Lapide di Leodegar che dette istruzioni alla chiesa di eliminare tutti i pagani praticanti, specialmente quelli della Stele (vedi Pontremoli); dalla chiesa si segue un sentiero in pietra che scende fino alla pieve, chiaramente contrassegnato con i simboli della via Francigena. 

Tour Castello Malgrate near Villafranca in the Lunigiana area  a

Villafranca

Questo piccolo borgo è situato nella vallata vicino al fiume Magra ed un corso d'acqua più piccolo, un ruscello chiamato Bagnone. Si suppone che il borgo sia sorto intoro all'XI° secolo: la calma e tranquilla atmosfera ti invita a fermarti ed a passeggiare per l'antico borgo, a prendere un caffè ed un dolce prima di riprendere il cammino per la successiva meta. Vi è un museo interessante sulla storia della Lunigiana, sulle abitudini, la cultura ed i costumi dell'area.

Castello Malgrate: questo castello molto ben conservato nella vicina frazione di Malgrate è, apppunto, in eccellenti condizioni e fu la casa del famoso storico del XV° secolo Antoio da Faye. Con la sua torre alta 25 metri e con i merli da cui godere uno strepitoso panorama, è un luogo da visitare senza ogni dubbio.

Quaint streets of Virgoletta in the Lunigiana area

Virgoletta

Forse uno dei borghi fortificati più incantevoli della Lunigiana, Virgoletta è un luogo che ti invita a fermarti almeno per visitarne il caratteristico centro, avvolto in un'atmosfera che ti catapulterà nel 1200, epoca a cui sembra risalire la sua origine e che accompagna tutta la sua traumatica storia, caratterizzata da continue divisioni dell'area, passata da una famiglia all'altra come bottino di guerra.

Fortezza Brunella in Aulla in the Lunigiana area

Aulla

Una delle città più grandi lungo l'itinerario, Aulla era molto famosa come località lungo la via Francigena, tanto che fu persino annotata nel diario di Sigerico quando percorse l'itinerario santo da Canterbury a Roma. Ti consigliamo di cercare l'Abbazia di San Caprasio, dei primi dell'XI° secolo che, sebbene sia stata ristrutturata diverse volte, conserva ancora il suo antico fascino.

Fortezza Brunella: così denominata per il suo colore marrone (o bruno), la fortezza sembra esser stata costruita su una fortificazione medievale preesistente che si ergeva sopra il punto di incontro del fiume Magra e del ruscello Aulella. La struttura architettonica suggerisce un'epoca di costruzione intorno al Rinascimento, sebbene le date esatte non siano chiare. Dopo esser passata da una proprietà all'altra durante il corso degli anni, adesso è del comune ed ospita il Museo di Storia Naturale della Lunigiana. Orari: lunedi - domenica 9-19. Il parco, durante l'estate, è aperto dalle 9 fino alle 19.30, in primavera ed autunno, invece,  dalle 9 fino alle 12 e dalle 15 fino alle 18, in inverno (da novembre a febbraio) dalle 9 fino alle 12 e dalle 14 fino alle 17.30

Licciana Nardi

Se fai un salto a vedere questa piccola località, non puoi non trovare il tempo per visitare uno dei castelli meglio conservati della Lunigiana. La fortezza è un intrigante intreccio dei più tradizionali elementi del genere ed è ubicata sulla riva opposta del Taverone, chiamato Castel Piano ed è un interessante esempio di architettura militare.

Tour the Castello di Verrucola in Lunigiana

Castello della Verrucola

In un'area storicamente nota per i conflitti per il controllo delle vie commerciali appenniniche, il Castello della Verrucola si ergeva forte e fiero.

Nel 1418, Verrucola fu teatro di un impressionante bagno di sangue, una cospirazione pianificata alle spalle del marchese Bartolomeo Malaspina, ucciso con una scure insieme alla moglie incinta, l'ormai ottantenne marchese Niccolò, i suoi figli e gli inservienti. Solo Spinetta, la piccola di 20 mesi riuscì a sopravvivere al massacro grazie alla sua eroica balia. L'evento drammatico riecheggiò fino a Firenze, che decise che era giunto il tempo di intervenire e di riportare la zona della Lunigiana orientale sotto il suo controllo.

E' possibile visitare il castello, che è stato portato di nuovo in vita dallo scultore Pietro Cascella, all'interno del quale vivrai un'esperienza unica, catapultato indietro nel tempo, in un'epoca fatta di romantiche leggende e storie di fantasmi che abitano dentro le mura del castello, uno dei quali sembra esser quello del Capitano Francesco Accorsini, ufficiale in comando della fortezza nel XVII° secolo, accusato dal tribunale dell'Inquisizione di Modena di praticare magia nera e stregoneria.

A point to start your visit of the Garfagnana after touring Lunigiana

Garfagnana

Una volta che hai visitato i luoghi menzionati sopra, il consiglio è quello di continuare ad esplorare le bellezze della Garfagnana; in alternativa, puoi proseguire verso sud in direzione di Lucca o verso la costa per visitare Viareggio e la Versilia.


Autore: Donna Scharnagl

Ho messo piede in Italia per la prima volta più di 25 anni fa ed ancora non ho trovato un buon motivo per andarmene. Dell'Italia amo il cibo, la cultura, la storia, l'arte, i paesaggi...ho menzionato già il cibo?! Mi definisco una studentessa a lungo termine. E così ho imparato che gli italiani hanno storie che vale la pena di ascoltare, storie che dipingono un quadro che mostra come il duro lavoro forgi il carattere, come la vita sia fatta di alti e bassi e quanto sia bello ridere.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com