Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

I Tarocchi di Capalbio

Nei dintorni della splendida Capalbio in Maremma si trova un giardino di ineguagliabile bellezza, il Giardino dei Tarocchi, creato da Niki de Saint de Phalle nella seconda metà del secolo scorso. Il Giardino ospita le grandi e suggestive sculture dell'artista francese, raffiguranti i 22 Arcani Maggiori delle carte dei Tarocchi.

La creazione del Giardino nasce dalla volontà di Niki di costruire un "piccolo angolo di paradiso in cui uomo e natura si incontrano". Ispirata dal Parco di Guell di Gaudì a Barcellona, decide di creare un proprio giardino.

La scelta cade su un piccolo terreno di macchia mediterranea nella selvaggia Maremma di proprietà di amici, a pochi chilometri dall'affascinante cittadina di Capalbio in località Gravicchio.

Qui l'artista inizia a creare e costruire personalmente le grandi sculture che popolano il Giardino. I 22 Arcani maggiori dei Tarocchi sono costruiti in acciaio ricoperte da cemento con vetri, specchi e ceramiche colorate.

La creazione del Giardino ha impegnato l'artista per oltre diciassette anni e ha visto all'opera grandi artisti contemporanei, tra cui anche Jean Tinguely, marito dell'artista.

Come Arrivare

Si trova sud di Grosseto nella Maremma. Prende il E80 verso sud. Esce a Chiarone Scalo/Pescia Fiorentina e procede per 1.2 km, girare sinistra a Str. Garavicchio. Il parcoo si trova in 200 metri.

Le carte rappresentano la personale visione dell'artista del significato simbolico ed esoterico dei Tarocchi, a cui era molto affezionata. La loro disposizione all'interno del giardino è suggestiva, come se questi stessero narrando la storia della vita dell'artista. La Papessa è sicuramente l'opera più rappresentativa.

Raffigurata come una grande donna "sfinge", questa scultura era la casa di Niki quando lavorava al Giardino. E poi la Giustizia, con all'interno la scultura dell'ingiustizia di Jean Tinguely chiusa da un enorme lucchetto, l'Albero della vita, i cui rami sono teste di serpente e il fusto è ricoperto da iscrizioni e disegni dell'artista.

E ancora il Diavolo, il Mago, il Sole, la Ruota della Fortuna e gli altri arcani.

 

Il Giardino dei Tarocchi è sicuramente un posto magico, un piccolo angolo di Paradiso in Maremma dove davvero arte, uomo e natura si fondono all'unisono.

Guarda le foto del Giardino dei Tarocchi a Capalbio Guarda le foto del Giardino dei Tarocchi! »


Autore: Discover Tuscany Team



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com