Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Cerreto Guidi, un Borgo Rinascimentale nella Campagna Toscana

Cerreto Guidi, è un piccolo ma incantevole borgo situato nel Valdarno inferiore, a mezz’ora di strada da Firenze. Preserva tutta la bellezza di un autentico centro storico rinascimentale.

Situtato su una collina del Chianti, è circondato da vigneti e oliveti che donano al paese una piacevole atmosfera dal sapore toscano d’altra epoca. Potrete visitarlo in poche ore e in breve tempo raggiungere altre importanti mete toscane: Vinci, il paese di Leonardo da Vinci, il Montalbano zona perfetta per camminate ed escursioni e il Padule di Fucecchio la più estesa palude italiana.

Il cuore del paese è costituito dal piccolo centro storico arricchito dalla presenza dall’antica Villa Medicea risalente al 16 secolo che s’impone sul territorio circostante e dalla sua altezza offre un panorama mozzafiato. Fu progettata dall’architetto Buontalenti su commissione di Cosimo I dei Medici, il quale sfruttò la residenza principalmente per la sue attività di caccia. La Villa è diventata ben più famosa dopo il misterioso omicidio di Isabella dei Medici, il cui assassinio ha dato vita una leggenda che esiste ancora oggi: si dice infatti che il fantasma dell’infelice Isabella si aggiri all’interno delle stanze della Villa, la donna fu strangolata dal marito Paolo Giordano I Orsini, duca di Bracciano in seguito a un suo presunto tradimento. Molti turisti incuriositi dalla storia vengono alla Villa, diventata oggi Museo, per vedere il suo letto. Al primo piano inoltre è stato istituito il Museo Storico della Caccia e del Territorio dove sono esposte dal 2002 le principali armi usate per la caccia dal 17° secolo al 19°.

Se vi trovate in zona a settembre non perdetevi assolutamente il carratteristico e tradizionale Palio del Cerro, evento che si ripete ogni anno in onore di Santa Liberata, patrono del Paese. Sin dal 1969 le quattro contrade cittadine si sfidano in giochi di origine popolare tramandati nel tempo come: la corsa sui troppoli, la corsa nelle bigoncie, il lancio degli anelli, il tiro con la balestra e il tiro alla fune. Splendida la sfilata in abiti rinascimentali che vede coinvolta tutta la popolazione cerretese, dai più piccoli ai più anziani. Un’occasione speciale per rivivere l’ atmosfera di un’epoca rinascimentale rapprensetata nel migliore dei modi.

Palio del Cerro in Cerreto Guidi

Come la maggior parte del territorio toscano, anche Cerreto vanta una vasta ed eccellente cultura enogastronomica, che trova la sua massima espressione nella Sagra del Papero e del Cinghiale e nella Mostra Mercato del Vino Chianti Dogs a luglio.

Ma vogliamo parlare della squisita Bistecca alla Fiorentina? Al “Ristorante Adriano” potrete gustare la migliore bistecca della zona, che solo uno chief toscano con grande esperienza è in grado di cucinare.

Grazie all’impegno di otto comuni tra i quali Cerreto Guidi, è stato creato l’itinerario “Strade del Vino e dell’olio del Montalbano”, il quale permettere durante il percorso di degustare gli eccellenti vini prodotti dai vigneti circostanti e scoprire contemporaneamente le bellezze artistiche e culturali del territorio. Godersi il paesaggio, immersi nella natura sorseggiando un po’ del buon vino toscano è oggi possibile.


Autore: Sara Turini - Discover Tuscany Team



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com