Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Toscana con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Visitare la Toscana in bassa stagione

Tutti i motivi per cui visitare la Toscana da novembre ad aprile è un'ottima idea!

Qual'è il periodo migliore per visitare la Toscana? Quando comincia la bassa stagione? Quali sono i pro ed i contro del decidere di visitarla fuori stagione? Cosa sarà aperto in questi mesi? Queste sono solo alcune delle domande che riceviamo sul nostro forum quando qualcuno si chiede quale sia il periodo migliore dell'ann per visitare la Toscana...e noi cercheremo di rispondere a tutte!

Quando comincia la bassa stagione?

Molte sono le buone ragioni per evitare di visitare la Toscana durante i mesi estivi, tra i quali non provare sulla propria pelle il caldo tipico dei mesi luglio ed agosto. L'alta stagione in Toscana comincia con l'arrivo della primavera e del bel tempo, tra aprile e maggio, e termina verso settembre, sempre parlando in generale. I mesi restanti possono essere considerati "bassa stagione"; se credi che visitare la Toscana fuori stagione significhi rischiare di vedere meno, pensaci bene: vi sono molti eventi che vengono organizzati in tardo autunno e durante il periodo invernale per tenerti impegnato fuori casa e darti la possibilità di esplorare molte delle principali destinazioni senza dover necessariamente fare lunghe code di attesa.

Tutti i pro del visitare la Toscana in bassa stagione

Come primo aspetto, cominciamo con una lista delle ragioni per cui visitare la Toscana in bassa stagione è una buona idea, nel caso tu abbia bisogno di essere convinto ;).

1. Meno code

Questa è la ragione principale per cui di solito consigliamo di visitare la Toscana fuori stagione, ovvero in quel periodo in cui hai la possibilità di vederne un aspetto diverso, che rimarrà sconosciuto ai più. Potrai esplorare i luoghi più gettonati e le destinazioni più turistiche senza dover fare lunghe file ed avere un sacco di gente intorno, ed avendo più spazio a disposizione nei musei più famosi per esempio, come la Galleria degli Uffizi e l'Accademia di Firenze. Puoi prenderti tutto il tempo che ti serve per ammirarne le opere d'arte senza sentirti oppresso e senza dover far tutto di fretta per lasciare il posto ad altri.

2. Prezzi più bassi

Inevitabilmente, durante il periodo più turistico, i prezzi aumentano, soprattutto per quel che riguarda gli alloggi ed il settore turistico in generale. Sicuramente, i voli sono più economici fuori stagione (ad eccezione dei periodi festivi lunghi, come il Natale) e gli alloggi hanno prezzi diversi a seconda dell'alta o della bassa stagione. Alcuni tendono a differenziare addirittura una media ed un'altissima stagione, ed a decidere i prezzi di conseguenza (le date possono essere consultate direttamente sui loro siti web). Durante la bassa stagione, non solo troverai prezzi più bassi per le sistemazioni, ma anche offerte speciali per invitarti a prenotare, dai un'occhiata alle proposte su AgriturismoinToscana.com.

3. Mostre speciali

Ci sono molte esposizioni temporanee organizzate durante l'arco dell'anno ed è praticamente impossibile proporle tutte in alta stagione: vi sono davvero moltissime mostre speciali che cominciano a settembre e terminano in gennaio o febbraio, se sei fortunato che durino così a lungo. Per esempio, la mostra in corso (2017) dedicata ad Ambrogio Lorenzetti a Siena è alquanto spettacolare ma durerà soltanto da ottobre a gennaio 2018, mentre il Cinquecento in mostra a Firenze a Palazzo Strozzi sarà aperta al pubblico solo da settembre 2017 a gennaio 2018 (è una delle 3 esposizioni temporanee in corso per quest'autunno 2017).

Per le principali mostre in corso (o con prossima apertura), dai un'occhiata all'articolo delle mostre in Toscana

4. Eventi di stagione e sagre culinarie

Se vuoi vivere la magia del Natale in Toscana, vedere e prender parte ad alcune delle festività e dei mercatini, devi venire ovviamente nel periodo natalizio e lo stesso vale per tutti quegli eventi legati all'Epifania - come la Cavalcata dei Magi a Firenze - ed al carnevale!

Un altro vantaggio del visitare l'Europa durante la stagione invernale è che puoi viaggiare senza dover fare i conti con l'afa ed il caldo; ovviamente, secondo alcuni le temperature non sono ideali, ma freddine (controlla le temperature medie in Toscana qui), ma tutto dipende da come sei abituato. Se non ti piace il caldo, viaggiare in questi mesi è la condizione ottimale ed un vantaggio da prendere in considerazione.

Se ti piace l'idea di fare un bagno nelle calde acque termali con il contrasto dell'aria fresca sulla pelle, ce ne sono molte in Toscana che puoi visitare anche in questo periodo, tra cui alcune, appunto, all'aperto: le più famose, come quelle di Saturnia e Bagni San Filippo sono decisamente meno affollate. Se, invece, preferisci concederti un pò di lusso senza dover patire freddo o senza l'odore tipico dell'acqua termale sulfurea, ti consiglio di fare un salto allo straordinario centro benessere Asmana, ubicato appena fuori Firenze: con le sue piscine di acqua calda, le saune e gli hammam, non vorrai più venir via!

Poi ci sono quelle attività che si possono fare soltanto durante questo periodo, come sciare! Oppure trascorrere il capodanno a Firenze o in Toscana. Dai un'occhiata alle nostre attività invernali consigliate (per ora l'articolo è in inglese soltanto).

Per tutti gli eventi in corso durante i mesi invernali ed autunnali, consulta la nostra sezione degli eventi in Toscana e scegli l'articolo in base al mese di tuo interesse.

Per quanto riguarda la cucina, tieni a mente che la tradizione culinaria toscana si basa molto sui prodotti stagionali e sebbene i prezzi di ristoranti (ecc.) non cambino, alcuni prodotti si trovano in particolare in questo periodo: novembre è il mese dell'olio nuovo, mese in cui vengono organizzati anche i numerosi festival dedicati al tartufo, mentre le castagne sono frutti autunnali, quindi settembre ma soprattutto ottobre. Alcune specialità sono tipiche esclusivamente del periodo natalizio o del carnevale, per cui se vuoi assaggiarle devi trovarti in Toscana nel periodo da novembre ad aprile. Dai un'occhiata a questi articoli dedicati ai sapori dell'autunno ed alle ricette da preparare con l'olio extra vergine.

5. I saldi di gennaio!

Ultimo, ma non in ordine di importanza, lo shopping!E' vero, si può fare shopping in ogni momento dell'anno, ma a gennaio è tempo di saldi! Ed in Toscana ci sono diversi outlet dove potrai acquistare capi delle migliori marche a prezzi scontatissimi! Gennaio è, infatti, uno dei due mesi ufficiali legati agli sconti in tutta Italia (l'altro è luglio), per cui se vuoi comprare qualcosa di prestigioso e particolarmente costoso, il consiglio è quello di approfittare dei saldi per risparmiare qualcosa. Sei interessato ad acquistare oggetti in pelle a Firenze o alcuni dei migliori souvenir della città del Rinascimento? Durante la bassa stagione, le occasioni speciali di acquistare ottimi prodotti a prezzi convenienti sono molto più frequenti rispetto all'alta stagione.

E' tutto aperto?

SI! In generale, tutti i servizi ed i siti turistici della regione sono aperti tutto l'anno. Alcune zone cominciano a vedere meno turisti a partire da ottobre, per cui chi lavora nel settore dell'ospitalità durante i mesi estivi, sceglie questo periodo per andare in vacanza.

Direi che forse alcune gelaterie chiudono spesso tra gennaio e febbraio, così come alcuni ristoranti nelle zone prevalentemente turistiche: chi lavora non-stop in estate, va in vacanza in inverno! Per esempio, gli esercizi commerciali estivi nelle destinazioni balneari lungo la costa, con l'arrivo della stagione autunnale e del freddo, cominciano a non registrare più flussi di turisti, di conseguenza chiudono fino alla stagione successiva (per dirne una, gli stabilimenti balneari).

In linea di massima, comunque, la Toscana rimane aperta anche fuori stagione! Non vi sono posti completamente chiusi, dato che non si tratta di un parco tematico, ma di una regione dove vivono diversissime persone. Per cui, anche quando molti alberghi o ristoranti dell'Isola d'Elba chiudono, per esempio, gli esercizi commerciali basilari rimangono aperti per chi vive sull'isola tutto l'anno.

Com'è il tempo?

Come anticipato prima, le temperature sono una questione relativa. Assicurati di guardare il meteo in Toscana nei dettagli prima di partire, così che tu possa mettere abiti adeguati in valigia; un consiglio: vestiti a strati, così potrai spogliarti o vestirti a seconda della necessità del momento.

Il periodo migliore dell'anno per visitare la Toscana

Spero di averti dato abbastanza motivi per convincerti a visitare la Toscana in bassa stagione, anche se so che non è sempre è facile riuscire a trovare del tempo per viaggiare in questo periodo. Se ci riesci, sappi che sarai ripagato ampiamente della scelta, dato che avrai la possibilità di vedere la Toscana e di viverne le destinazioni più famose e gli eventi più popolari con una marcia in più, con più calma e più spazio, di viaggiare risparmiando un pò di soldi sul tuo budget e di visitare eventi e mostre speciali. Pronto per organizzare la vacanza? Se hai ancora qualche dubbio, puoi chiederci aiuto sul nostro Forum!


Autore: Lourdes Flores

Sono americana (dalla California) e vivo a Firenze da più di 10 anni. Mi piace esplorare e scoprire tanti angoli di Firenze e della Toscana rimasti nascosti. Mi piace condividere le mie esperienze e fornire aiuto sul Forum rispondendo alle domande dei turisti (sopratutto stranieri) che stano programmando la loro vacanza in Toscana. Se avete delle domande, postategli li'!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com